Per festeggiare la liberazione al quarticciolo i cittadini e tantissimi giovani hanno adottato un giardino adiacente la casa di quartiere ,al 30 di via Ugento.

Festa e voglie di vivere per un quartiere descritto come un pericoloso covo di spacciatori.