quando il dissenso era punito con l’esilio,
la democrazia garantisce anche desiderosi del periodo nazifascista di parlarne,ma non avranno possibilità di imporlo di nuovo